PASQUA NELLA TUSCIA

SPECIALE PASQUA - GRUPPI

TARIFFE GRUPPI PASQUA

TUSCIA E MAREMMA INASPETTATA SCOPERTA

1° GIORNO 19.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – VITERBO - BAGNAIA

Arrivo in tarda mattinata a Montalto di Castro (VT), sistemazione in Hotel nelle camere riservate e pranzo.

Nel pomeriggio trasferimento a Viterbo incontro con la guida e visita guidata del suggestivo quartiere Medioevale di San Pellegrino, Palazzo Papale che fu sede di numerosi conclavi,  della chiesa di Santa Maria della Verità, con l’adiacente Museo Civico, del  complesso di Santa Maria in Gradi e delle numerose fontane, tra cui sicuramente la più importante Fontana Grande sita nell’omonima Piazza. Trasferimento a Bagnaia, frazione di Viterbo, per assistere alla famosa processione del Venerdì Santo che ha le sue origine nel lontano 1618 ad opera del medico ternano Michelangelo Carocci, che per motivi professionali abitava a Bagnaia, e con la collaborazione della confraternita di S. Carlo, come viene descritta sul libro Memorie Istoriche del Carones. Tale processione veniva celebrata con solenne pompa funebre circa all'una di notte del venerdì della settimana Santa, dove un tamburino precedeva un cavaliere seduto su un destriero superbamente bardato e seguito da tutta la compagna della confraternita, col cappuccio in testa e con fiaccole di pece accese in mano, portando per tutto il paese sopra una maestosa bara le spoglie di Nostro Signore Gesù Cristo. La processione, dopo alterne vicende per motivi di conflittualità organizzativa che la portarono ad una lunga interruzione, fu ripristinata ai primi di questo secolo per merito di Vincenzo Cencioni che la guidò per oltre quaranta anni, e alla sua morte, il figlio Pietro e il cugino Giovanni Maria con lo stesso entusiasmo, la guidarono fino agli anni sessanta, quando fu creato un comitato permanente Pro Venerdì Santo. Bisogna dare atto a questo comitato se la processione ha varcato i confini della provincia e ogni anno richiama migliaia di devoti ammiratori. In Questi anni le varie fasi della processione sono stati rivisti; rinnovati i costumi con accorgimenti storici, aumentato il numero dei figuranti (circa 400) che rappresentano, suddivisi in 18 quadri tutta la passione di Cristo. 

Cena in ristorante.

In tarda serata rientro in Hotel per il pernottamento.

 

2° GIORNO 20.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – TARQUINIA - CAPRAROLA

Colazione in Hotel e trasferimento nella vicina Tarquinia in contro con la guida. La Necropoli Etrusca di Tarquinia Patrimonio Mondiale dell’umanità, si estende per circa 750 ettari ed è una delle più importanti tra quelle conosciute essendo ricca di tombe a camera con decorazioni pittoriche. A seguire visita del Centro Storico di Tarquinia con le sue caratteristiche vie impreziosite da piazze e torri che si elevano al cielo, palazzi ed importanti chiese romaniche. Possibilità di visita del famoso Museo Nazionale Etrusco. Rientro in Hotel per il pranzo con possibilità di sosta in un caseificio locale per la degustazione di formaggio.

Nel pomeriggio trasferimento a in direzione Caprarola. Pur essendo immersa nell'antico territorio etrusco, Caprarola getta le sue radici in epoca molto più recente. Incontro con la Guida e visita di Palazzo Farnese. Si tratta di uno dei più importanti palazzi dell'architettura rinascimentale-manierista. Fu edificato nel XVI secolo su progetto di Jacopo Barozzi da Vignola sulla basi di una precedente fortificazione a pianta pentagonale ideata da Antonio da Sangallo il Giovane, di cui il Vignola mantenne il perimetro esterno, trasformandolo però in una meravigliosa villa pentagonale a cui lavorarono i nomi più illustri di quel periodo.

In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Dopo cena serata danzante

 

3° GIORNO 21.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – CAPALBIO

Colazione in Hotel e mattinata libera con possibilità di assistere alla Santa Messa di Pasqua nella cattedrale di Montalto di Castro.

Pranzo Pasquale in Hotel con menù speciale.

Nel pomeriggio trasferimento nella vicina Capalbio per la visita al famoso giardino dei Tarocchi, un parco artistico popolato da enormi statue, ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi, ricoperte di mosaici di vetro, specchi e ceramiche realizzate a mano. Tempo permettendo visita del borgo di Capalbio.

In serata rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

 

4° GIORNO 22.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – PITIGLIANO - VULCI

Colazione in Hotel e trasferimento a Pitigliano  e incontro con la guida. Dopo innumerevoli curve, appoggiato su uno sperone di tufo appare Pitigliano: splendido borgo le cui case si confondono con la roccia sottostante e viceversa. Questa cittadina è uguale da secoli: un dedalo di vicoli che si susseguono, vicoli certe volte talmente stretti che una persona fa fatica a passarci. Qui ogni epoca ha lasciato un segno: etrusca, romana e medievale. Qui ogni popolo ha scavato il tufo creando una città sotto la città: cunicoli, pozzi, tombe, cantine, colombari. Lungo le vie Cave potrete infatti ammirare le necropoli etrusche testimonianze delle antiche civiltà che hanno abitato queste zone.

Rientro in Hotel per il pranzo.

Nel pomeriggio trasferimento a Vulci in contro con la guida. e breve spiegazione sulle bellezze del luogo. Il pomeriggio prosegue con la visita della Civita, una testimonianza storica della vita sul territorio abitato dagli Etruschi prima e dai Romani poi

In serata rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento. Dopo cena serata con musica dal vivo.

 

5° GIORNO 23.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – CIVITA DI BAGNOREGIO

Colazione  in Hotel e trasferimento a Civita di Bagnoregio ed incontro con la guida. Civita  è situata in posizione isolata, è raggiungibile solo attraverso un ponte pedonale in cemento armato costruito nel 1965. La causa del suo isolamento è la progressiva erosione della collina e della vallata circostante, che ha dato vita alle tipiche forme dei calanchi e che continua ancora oggi, rischiando di far scomparire la frazione, per questo chiamata anche "la città che muore".  La struttura urbanistica dell'intero abitato è di origine etrusca, costituita da cardi e decumani secondo l'uso etrusco e poi romano, mentre l'intero rivestimento architettonico risulta medioevale e rinascimentale.

Pranzo in ristorante e inizio del viaggio di rientro.

 

QUOTAZIONE SERVIZI ALBERGHIERI

 

 

04 PERNOTTAMENTI CON TRATTAMENTO DI :

  • 19.04 mezza pensione
  • 20.04 pensione completa
  • 21.04 pensione completa
  • 22.04 pensione completa

-          Bevande ai pasti incluse nel prezzo (acqua + vino)

-          Aperitivo di benvenuto

-          02 serata con musica dal vivo

-          Pranzo di Pasqua con menù speciale

-          01 gratuità ogni 20 persone paganti

 

 

 

 

 

EURO 190,00

 

Supplemento camera singola

 

 

EURO 58,00

 

Riduzione 3° letto

 

 

EURO 28,00

  • Le quote si intendono per persona per intero soggiorno per gruppi minimo 30 persone paganti
  • 01 gratuità ogni 20 persone paganti
  • Bevande ai pasti incluse
  • Tassa di soggiorno non presente nel nostro comune

 

QUOTAZIONE SERVIZI EXTRALBERGHIERI

Servizio guida mezza giornata Viterbo

Euro 130,00

Cena in ristorante a Viterbo

Euro 18,00 per persona

Servizio guida intera giornata Tarquinia + Caprarola

Euro 190,00

Ingresso Necropoli Tarquinia

Euro 05,00 per persona

Ingresso palazzo Farnese Caprarola

Euro 05,00 per persona

Servizio guida mezza giornata Capalbio Giardino dei Tarocchi

Euro 130,00

Ingresso Giardino dei Tarocchi

Euro 07,00 per persona

Servizio guida intera giornata Pitigliano + Vulci

Euro 190,00

Ingresso Parco di Vulci

Euro 3,50 per persona

Servizio guida mezza giornata Civita di Bagnoregio

Euro 130,00

Ingresso Civita di Bagnoregio

Euro 05,00 per persona

Navetta 50 pax Civita di Bagnoregio

Euro 170,00

-          Le quote sono per 01 guida.

PASQUA TRA TUSCIA, MAREMMA E ROMA

1° GIORNO 19.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – VITERBO - BAGNAIA

Arrivo in tarda mattinata a Montalto di Castro (VT), sistemazione in Hotel nelle camere riservate e pranzo. Nel pomeriggio trasferimento a Viterbo incontro con la guida e visita guidata del suggestivo quartiere Medioevale di San Pellegrino, Palazzo Papale che fu sede di numerosi conclavi,  della chiesa di Santa Maria della Verità, con l’adiacente Museo Civico, del  complesso di Santa Maria in Gradi e delle numerose fontane, tra cui sicuramente la più importante Fontana Grande sita nell’omonima Piazza. Trasferimento a Bagnaia, frazione di Viterbo, per assistere alla famosa processione del Venerdì Santo che ha le sue origine nel lontano 1618 ad opera del medico ternano Michelangelo Carocci, che per motivi professionali abitava a Bagnaia, e con la collaborazione della confraternita di S. Carlo, come viene descritta sul libro Memorie Istoriche del Carones. Tale processione veniva celebrata con solenne pompa funebre circa all'una di notte del venerdì della settimana Santa, dove un tamburino precedeva un cavaliere seduto su un destriero superbamente bardato e seguito da tutta la compagna della confraternita, col cappuccio in testa e con fiaccole di pece accese in mano, portando per tutto il paese sopra una maestosa bara le spoglie di Nostro Signore Gesù Cristo. La processione, dopo alterne vicende per motivi di conflittualità organizzativa che la portarono ad una lunga interruzione, fu ripristinata ai primi di questo secolo per merito di Vincenzo Cencioni che la guidò per oltre quaranta anni, e alla sua morte, il figlio Pietro e il cugino Giovanni Maria con lo stesso entusiasmo, la guidarono fino agli anni sessanta, quando fu creato un comitato permanente Pro Venerdì Santo. Bisogna dare atto a questo comitato se la processione ha varcato i confini della provincia e ogni anno richiama migliaia di devoti ammiratori. In Questi anni le varie fasi della processione sono stati rivisti; rinnovati i costumi con accorgimenti storici, aumentato il numero dei figuranti (circa 400) che rappresentano, suddivisi in 18 quadri tutta la passione di Cristo. 

Cena in ristorante. In tarda serata rientro in Hotel per il pernottamento.

 

2° GIORNO 20.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – ROMA

Colazione in Hotel e trasferimento a Roma. La visita comincia con l'Anfiteatro Flavio, iniziato da Vespasiano e inaugurato dall'imperatore Tito nell'80 d.C. con 100 giorni di festa e giochi, è conosciuto come Colosseo è il più importante monumento della Roma Antica e al suo interno si svolgevano cruenti combattimenti tra gladiatori e belve feroci. Visita del Foro Romano, centro politico, economico e religioso dell'Urbe. Luogo di memorie storiche, sede di templi e tribunali, permette al visitatore di ripercorrere i 15 secoli di storia dell'antica Roma. Proseguimento per Fontana di Trevi, progettata da Nicola Salvi; il tema centrale dell'opera è l'acqua con magistrali rappresentazioni scultoree.

Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita a Piazza Navona, straordinario spazio barocco con al centro la Fontana dei Fiumi del Bernini su cui si affaccia la Chiesa di S. Agnese in Agone del Borromini; Prima del rientro sosta al vicino Pantheon, tempio dedicato a tutte le divinità dell'Olimpo latino e ristrutturato dall'Imperatore Adriano nel II sec. d.C.. L'originale concezione dell'edificio ne fa una pietra miliare nella storia dell'architettura. Trasformato in Chiesa cristiana nel 609, conserva le tombe di Raffaello Sanzio e dei Re d'Italia. Si continua con la visita a Piazza San Pietro centro della Cristianità nel mondo.

Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento. Dopo cena serata danzante con musica dal vivo.

Possibilità di inserire la visita ai Musei Vaticani con Guide autorizzate.

 

3° GIORNO 21.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – CAPALBIO

Colazione in Hotel e mattinata libera con possibilità di assistere alla Santa Messa di Pasqua nella cattedrale di Montalto di Castro.

Pranzo Pasquale in Hotel con menù speciale. Nel pomeriggio trasferimento nella vicina Capalbio per la visita al famoso giardino dei Tarocchi, un parco

artistico popolato da enormi statue, ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi, ricoperte di mosaici di vetro, specchi e ceramiche realizzate a mano. Tempo permettendo visita del borgo di Capalbio. In serata rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

 

4° GIORNO 22.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – MINICROCIERA GIGLIO + GIANNUTRI

Colazione in Hotel e trasferimento a Porto Santo Stefano per l’imbarco su un modernissimo Yacht da crociera, navigando lungo lo splendido promontorio dell’Argentario si raggiunge l’Isola del Giglio. La sosta ci permetterà la visita libera di Giglio Castello e un po di shopping per le vie del Porto. Trasferimento a Giannutri per un passeggiata nei sentieri della piccola isola per assaporare i profumi della flora mediterranea sino a raggiungere il vecchio Faro a Cala dei Grottini. Pranzo a Bordo con menù di pesce.

In serata rientro a Porto Santo Stefano e trasferimento a Montalto di Castro, cena e pernottamento. Dopo cena serata con musica dal vivo.

 

5° GIORNO 23.04.2019: MONTALTO DI CASTRO – ORVIETO

Colazione  in Hotel e inizio del viaggio di rientro con sosta a Orvieto, costruita su una rupe di tufo che si erge in mezzo ad un bellissimo scenario di campi e vigneti, nella pianeggiante vallata del fiume Paglia. La città, proprio per queste caratteristiche strutturali, è un esempio particolare di simbiosi e di integrazione fra la natura e l’opera dell’uomo. L’opera architettonica più importante per la città è il duomo, costruito tra il 1290 e il 1320 in stile Gotico romanico con la facciata in marmo e mosaici. E’, invece, del primo ventennio del Cinquecento, la struttura architettonica del Pozzo di San Patrizio di Antonio di Sangallo con la sua scalinata a doppia elica utilizzata per scendere nel pozzo. Pranzo in ristorante e inizio del viaggio di rientro.

 

QUOTAZIONE SERVIZI ALBERGHIERI

 

 

 04 PERNOTTAMENTI CON TRATTAMENTO DI :

  • 19.04 mezza pensione
  • 20.04 mezza pensione
  • 21.04 pensione completa
  • 22.04 mezza pensione

  Bevande ai pasti incluse nel prezzo (acqua + vino)

  Aperitivo di benvenuto

  02 serata con musica dal vivo

  Pranzo di Pasqua con menù speciale

  01 gratuità ogni 20 persone paganti

 

 

 

 

 

EURO 175,00

 

  Supplemento camera singola

 

 

EURO 58,00  

 

  Riduzione 3° letto

 

 

EURO 28,00  

 

  • Le quote si intendono per persona per intero soggiorno per gruppi minimo 30 persone paganti
  • 01 gratuità ogni 20 persone paganti
  • Bevande ai pasti incluse
  • Tassa di soggiorno non presente nel nostro comune

 

QUOTAZIONE SERVIZI EXTRALBERGHIERI

 Servizio guida mezza giornata Viterbo

Euro 130,00

 Pranzo in ristorante a Viterbo

Euro 18,00 per persona

 Servizio guida intera giornata Roma

Euro 190,00

 Pranzo in ristorante a Roma

Euro 18,00 per persona

 Servizio guida mezza giornata Capalbio Giardino dei Tarocchi

Euro 130,00

 Ingresso Giardino dei Tarocchi

Euro 07,00 per persona

 Minicrociera Giglio + Giannutri con pranzo a bordo

Euro 43,50 – 45,00 per persona

+ Euro 04,00 tassa di sbarco

 Servizio guida mezza giornata Orvieto

Euro 130,00

 Pranzo in ristorante Orvieto

Euro 18,00 per persona

  •  Le quote sono per 01 guida.

torna alla Home area riservata T.O. e Agv